Maria Carpaneto

Maria Carpaneto
Viale Montenero 82
20135 Milano
tel, fax: +39/02/55017562
cell: +39/347/9355159

Maria Carpaneto studia pianoforte e violoncello, laurea in Lettere, Filologia della musica. Ha studiato danza negli USA, Francia e Milano, diplomata alla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi. Ha danzato per Ellen Stuart, Adriana Borriello, Paco Decina, Cecilia Gallizia, Hervé Diasnas, Denise Lampard. 

Attualmente impegnata nella realizzazione di un lungometraggio conematografico “Il buco” per la regia di Marco Maccaferri,dichiarato opera di interesse culturale e di ricerca sperimentale dal MiBAC, con il supporto della Film Commission Lombardia della società di 

produzione L’Isola e Swiss-Emotion. Dal progetto filmico de Il Buco è nato lo spettacolo di teatro-danza dal titolo “Buco Live”, grazie ad un concept transmediale che possiede una struttura narrativa al tempo stesso cinematografica e teatrale e che vede come obbiettivo quella del lancio del film.

Nel 2012-13 Diventa Guida GAE (guida ambientale escursionistica) titolo valido a livello europeo. Perfeziona un proprio metodo didattico in natura con principi di PMD (Presenza, Mobilità, Danza), tecnica che insegna dopo anni di ricerca e formazione con il coreografo danzatore Hervé Diasnas.2012-11 realizza “Progetto variazioni Goldberg” per Como città della Musica, un nuovo solo di danza “Dunque io son” con scenografia e costumi di Micol Di Palma e suono di Attila Faravelli.

Collabora con il teatro G. D’Annunzio di Latina per “Letture dal canale” da Canale Mussolini di A. Pennacchi per la regia di Clemente Pernarella. 2010 Selezionata per “Solo in azione” vetrina dei coreografi Lombardi con “Aerial”.Firma la sua prima regia: Ogni casa combatte (omaggio a Marek Edelmann) 2009 fa parte della Compagnia In-stabile Teatrodentro come formatrice ed interprete all’interno della II Casa di Reclusione Milano-Bollate e di Opera, con cui crea nel 2008 “Psicopathia Sinpatica”.

Coreografa della trasmissione “Singing Office” prodotta da Polivideo per Skyvivo.Coreografa in diverse produzioni di ASLICO per la regia di Francesco Micheli. Coreografa la sigla della sit-com "Don Luca", un Video-clip del cantante iracheno Kazem El Sahiir. 

E’ coreografa ne “Il Trovatore” per il Teatro Regio di Parma nell’OperaVerdi Festival, crea "Raverie con Enrico Rava. Negli anni ‘90 Presenta l'assolo "Marion" in diverse capitali europee ed importanti rassegne italiane. Ha collaborato in una creazione collettiva con Sylvie Courvoisier, Mark Feldmann, Walter Quintus a Losanna. Continua la formazione e la ricerca con Hervé Diasnas per Présence, Mobilité, Danse che insegna in Italia.